La Salernitana accelera per Aronica e Mazzeo

Scritto da , 15 dicembre 2014

di Marco De Martino SALERNO. Non è stata sicuramente la sconfitta di Barletta a darla, ma nelle ultime ore c’è stata l’accelerata a due trattative di mercato in entrata che la Salernitana potrebbe felicemente concludere a breve. La prima riguarda Sasà Aronica. Il difensore centrale ex Napoli e Palermo è ormai virtualmente granata. Dopo aver rescisso con il Palermo, le parti si erano allontanate dopo la prima richiesta dell’agente del mancino, Alessandro Moggi. Nello scorso week end invece c’è stato un riavvicinamento con Aronica che avrebbe accettato un contratto di un anno e mezzo, per la restante parte di stagione e per la prossima. Già oggi potrebbe esserci la tanto attesa fumata bianca, con Aronica che potrebbe addirittura aggregarsi al gruppo già in settimana. L’esperto difensore, con diverse presenze anche in Champions League, nonostante si sia tenuto in allenamento a Palermo, ha bisogno di un periodo di preparazione atletica per ritrovare il ritmo partita. Ad occhio e croce potrebbe essere in campo con la Casertana, dopo la sosta natalizia. La seconda trattativa calda è quella riguardante Fabio Mazzeo. Dopo averlo inseguito vanamente in estate, l’attaccante salernitano non è riuscito a lasciare il segno a Benevento, dove è chiuso da Eusepi e Marotta. La sua voglia di indossare la casacca della sua città potrebbe spingerlo a chiedere la rescissione del pesante pluriennale sottoscritto ad ottobre con i sanniti per poi firmare un contratto, probabilmente anche questo della durata di un anno e mezzo, con la Salernitana. Questa è comunque una trattativa molto delicata in cui la società granata intende andarci con i piedi di piombo. Anche perché ci sono da piazzare ancora Mounard e Ginestra, per i quali gli estimatori scarseggiano visto lo scarso minutaggio collezionato in questa prima parte di stagione e l’ingaggio elevato. Entrambi in scadenza, potrebbero essere svincolati, sempre dopo aver trovato con loro un accordo. In uscita anche i centrocampisti Volpe e Castiglia che invece godono di un discreto mercato. Non è saldissima la posizione di Gabionetta, che finora non ha convinto. Difficile, ma da non escludere, un suo addio. Per quanto riguarda le altre operazioni in entrata, Fabiani sta cercando un esterno destro che possa fungere da alternativa a Colombo. Frabotta della Lupa Roma è una ipotesi. Se dovesse sfumare Mazzeo, si potrebbe dare l’assalto a Del Sante del Lamezia. Arriverà anche un centrocampista, forse due.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->