La proposta di Forza Italia: un parcheggio sopraelevato nei pressi del Genio Civile

Scritto da , 31 agosto 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Un parcheggio sopraelevato, di quelli bullonati, nei pressi del Genio Civile, con accesso diretto da via Sabatini. E’ la proposta avanzata da Forza Italia che ha dato il via alla raccolta firme per il ripristino del doppio senso di marcia in via Benedetto Croce. «La nostra proposta sta trovando condivisione nella maggioranza e nella società civile, altri consiglieri si stanno accodando, lanciando la petizione», ha dichiarato il consigliere comunale che sottolinea la pericolosità del viadotto Gatto non solo dal punto di vista della staticità ma anche per l’eccessiva pendenza, perché è buio di notte, perché ci passano mezzi pesanti e «dunque riteniamo che le auto e coloro i quali conducono i ciclomotori debbano percorrere il doppio senso che deve essere vietata ai mezzi pesanti – ha aggiunto il forzista – E’ evidente che la sicurezza dei salernitani ha la priorità rispetto alle aspettative dei cittadini ma dobbiamo anche contemperare le esigenze dei cittadini». Da qui la proposta di realizzare un parcheggio sopraelevato, di quelli bullonati, nella zona antistante il genio civile dove c’è uno spazio che è già parzialmente destinato ai parcheggi per recuperare i 60 posti, con accesso diretto da via Sabatini. I tempi per la realizzazione sarebbero stretti, circa 3 mesi.: «Con il supporto delle firme porteremo l’argomento in consiglio comunale, faremo un ordine del giorno e chiederemo un sostegno dei consiglieri di maggioranza alcuni dei quali si sono espressi già favorevolmente», ha poi aggiunto Celano. Strettamente collegato alla questione del viadotto Gatto, Porta Ovest la cui finalità era gestire il traffico dei mezzi pesanti. «Quello del viadotto Gatto è un problema serio», ha dichiarato invece il parlamentare Gigi Casciello che si ricollega alla delocalizzazione del porto commerciale su sua proposta, nel lontano 1997 con la sua candidatura a sindaco di Salerno. Intanto, i residenti di via Croce sembrano intenzionati a dar vita ad una contro petizione per impedire il ripristino del doppio senso di marcia, insieme ai membri del comitato di piazza Alario. «Ripristinare il doppio senso di marcia significa dare una visione di concretezza per la risoluzione di un problema molto grave», ha poi aggiunto Casciello. «I nostri esponenti politici sono su un altro pianeta», ha dichiarato invece il consigliere provinciale Fulvio Mormile. Forza Italia Salerno, intanto ha già lanciato la sua petizione su Change.org e a partire da sabato saranno presenti in varie piazze della città di Salerno, con gazebo informativo, a partire da via Velia, oltre ad essere presenti ogni mattina presso la federazione di Attiva Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->