La polizia municipale chiude il ristorante cinese a Torrione

Scritto da , 3 Novembre 2012
image_pdfimage_print

I vigili urbani chiudono ad horas il ristorante cinese di via De Crescenzo a Torrione. La decisione presa dopo aver riscontrato gravi carenze all’interno del locale. Infatti, non solo hanno dovuto sequestrare 100 chili di alimenti di varia natura (carne, pesce, verdura) mantenuti in cattivo stato di conservazione e nonostante questo pronti ad essere serviti ai salernitani, ma l’Ufficiale sanitario ha riscontrato anche gravi carenze igienico-sanitarie, abbastanza per decidere di mettere i sigilli al ristorante. E’ andata meglio ad un altro ristoratore. In questo caso, i vigili, nell’ambito dei consueti controlli insieme ai medici dell’Asl e ai rappresentanti del nucleo antifrode del ministero dele politiche agricole, hanno riscontrato l’occupazione abusiva di sulo pubblico con sedie e tavolini. In questo caso, per il gestore del locale (sempre nella zona orientale), è scattata la multa di 159 euro.
Insomma, pugno di ferro per garantire sempre di più che la movida salernitana sia di qualità e non soltanto di quantità.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->