La polemica a Vietri sul Mare: Il Comune si affida “direttamente” alla Soget

Scritto da , 17 gennaio 2017

di Andrea Pellegrino

La Soget sbarca anche a Vietri sul Mare. Alla società, infatti, recentemente è stata affidato il ruolo relativo alla riscossione delle sanzioni al codice della strada dell’anno 2014. Si tratta di un affidamento – si legge nella determina – in via sperimentale, avvenuto, comunque, senza nessuna gara d’appalto. Ma a preoccupare i cittadini del borgo costiero sono le ultime vicende che hanno caratterizzato, e caratterizzano ancora, alcuni comuni della provincia di Salerno. Come lo stesso comune capoluogo, dove la Soget è stata al centro di un vero e proprio dibattito politico, dopo i numerosi disagi che i cittadini hanno dovuto far fronte. In molti sono ancora alle prese con bollette pazze, relative soprattutto a sanzioni amministrative, alcune delle quali regolarmente pagate. Ma non solo, enorme è anche il contenzioso amministrativo con la pioggia di ricorsi che sono piovuti in testa alla Soget. E la società è passata anche sotto la lente d’ingrandimento dell’Anac di Raffaele Cantone. In particolare in seguito ad un esposto presentato dal consigliere comunale di Eboli, Damiano Cardiello, l’anticorruzione si è messa in moto. «Con sentenze della Cassazione e del Consiglio di Stato è stato acclarato che la società Soget spa ha commesso gravi inadempienze nella esecuzione di un affidamento presso il comune di Oria», scrive l’Anac.«La sintetica disamina delle attività svolte dalle stazioni appaltanti in merito alla verifica, ed al suo successivo mantenimento in fase di esecuzione, del requisito dell’integrità ed affidabilità dell’affidatario di un appalto pubblico mette in evidenza una serie di problematiche». Polemiche sull’appalto concesso alla Soget, da parte di Davide Scermino, coordinatore cittadino di Forza Italia: «Benincasa, e quel che resta della sua amministrazione, sceglie sempre la peggiore strada per Vietri. Considerati i disagi che ha prodotto la Soget nei vari comuni della provincia è al comune capoluogo il sindaco Benincasa ha ben pensato di affidare senza nessuna gara di appalto la riscossione delle sanzioni del codice della strada del 2014. Come sempre Benincasa non si smentisce mai, scegli sempre il meglio per Vietri».

Consiglia