La Paganese delude, il Lecce fa festa

Scritto da , 14 febbraio 2015

PAGANI. Niente da fare. La Paganese stecca l’enneimo appuntamento con la vittoria e al Torre si fa sorprendere dal Lecce che con un gol di Salvi in apertura e uno di Di Chiara al 90’ conquista i tre punti. 4-3-3 per entrambi gli allenatori. Sottil lancia Longo dal 1′ nel tridente con Aurelio e Girardi. Partono dalla panchina Perna e Baccolo. Stesso modulo per Bollini: presente l’ex Herrera, che compone il trio offensivo dei giallorossi con Moscardelli e Gustavo. Dopo una fase di studio, l’equilibrio si rompe all’11’: incomprensione fra Vinci e Marruocco, la palla carambola sul corpo di Gustavo e il rimpallo premia Salvi, che a porta vuota non sbaglia. La risposta azzurrostellata, al 23′, è affidata ad una punizione di Moracci, ma la conclusione del difensore viene bloccata da Caglioni. Al 33′ l’estremo difensore ospite si supera, poi Longo da terra non riesce a ribadire in rete. Al 40′ altra occasione per la Paganese. Sugli sviluppi di un corner Malaccari da due passi calcia clamorosamente alto. Dopo un primo tempo in cui la Paganese ha difettato di lucidità, gli uomini di Sottil sono chiamati a fare meglio nella ripresa. La seconda frazione di gioco inizia con gli stessi 22 che avevano chiuso il primo tempo. Al 53′ ci prova Embalo con una conclusione acrobatica, Marruocco si fa trovare pronto. Al 60′ conclusione di Papini, palla di poco alta. Dopo cinque minuti Girardi innesca il neoentrato Russini, che si coordina bene ma non centra la porta. All’82’ ci prova Salvi, nessun problema per Marruocco. Due minuti dopo opportunità per Calamai, che calcia male. All’89’ il Lecce raddoppia. Tiro all’apparenza innocuo dalla distanza di Di Chiara, Marruocco scivola e la palla si infila in porta. E’ l’episodio che chiude il match: gli azzurrostellati restano a mani vuote, tre punti importanti per il Lecce. Adelmo Maria Pagliuca

 

PAGANESE – LECCE 0-2 Paganese (4-3-3): Marruocco; Vinci, Tartaglia (87’ Santaniello), Moracci, Donida; Calamai, Bergamini (78’ Biasci), Malaccari; Longo (61’ Russini), Girardi, Aurelio. A disposizione: Casadei, Perna, Baccolo, Djibo. Allenatore: Sottil. Lecce (4-3-3): Caglioni; Mannini (85’ Di Chiara), Diniz, Abruzzese, Lopez; Salvi, Papini, Sacilotto; Herrera (52’ Embalo), Moscardelli, Gustavo (60’ Lepore). A disposizione: Scuffia, Beduschi, Bogliacino, Filipe Gomes. Allenatore: Bollini. Arbitro: Emanuele Mancini di Fermo Assistenti: Giovanni Baccini di Coneliano e Francesco Rossini di Padova. MARCATORI: 12’ Salvi (L), 90’ Di Chiara (L). NOTE: spettatori 1000 circa, una ventina dei quali provenienti da Lecce. Ammoniti: Papini (L), Moracci (P), Sacilotto (L), Lopez (L) Angoli 3-3 (pt 2-1) Recupero 2’ pt 5’ st.

Consiglia