La Nocerina cerca punti pesanti a Sant’Agnello

Scritto da , 15 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. A caccia dell’impresa. Cerca il colpaccio la Nocerina di mister Criscuolo, in campo oggi pomeriggio al Cerulli di Massa Lubrense contro il Sant’Agnello. Sfida proibitiva, almeno sulla carta, per Della Femina e compagni; di fronte ci sarà la seconda forza del girone, ancora in corsa per la promozione diretta, e finora i rossoneri hanno raccolto solo le briciole nelle sfide contro le big del campionato. Ma contro i costieri i molossi proveranno a sovvertire i pronostici ed a centrare un risultato utile che consentirebbe di avvicinarsi ulteriormente all’obiettivo salvezza. Da valutare la condizione di Iommazzo in casa rossonera; il terzino, al rientro dopo infortunio, dovrebbe partire dalla panchina. Il tecnico Criscuolo sembra intenzionato a riproporre il 4-4-1-1, marchio di fabbrica delle ultime uscite. Tra i pali ci sarà Cristian D’Antuono. In difesa Arena agirà a destra, Adiletta a sinistra, Trezza e Grassadonia come centrali. A centrocampo Limatola e Vincenzo Ferraioli saranno impiegati sulle corsie laterali, D’Ambrosio e Galdi in zona centrale. In avanti Della Femina tornerà nel ruolo di trequartista; a giocarsi il ruolo da prima punta Guzzi e Santoriello, con il primo leggermente favorito. Non può fare calcoli il Sant’Agnello, obbligato a vincere per rimanere a contatto con la capolista Gragnano. La formazione costiera si è complicata la vita con il pareggio interno contro la Mariglianese; un risultato che ha consentito ai rivali di portare a tre i punti di vantaggio, rendendo più complicata l’eventuale rimonta. Due assenze in casa biancazzurra: mancheranno il centrale D’Agostino e l’under Giuseppe Sibilli. Per il resto mister Turi dovrebbe confermare il consueto 4-3-3. Tra i pali ci sarà Napolitano, in difesa De Rosa e Piacente esterni, Micallo e Di Donna al centro. A centrocampo Iennaco, l’ex Serrapica e Salvatore Sibilli. In avanti tridente formato da Manco, Russo e D’Auria. Ad arbitrare la gara del Cerulli sarà il signor Luca Angelucci della sezione Aia di Foligno. Il fischietto umbro sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Simone Esposito La Rossa e Gennaro Magliacarne, entrambi della sezione di Torre del Greco. Calcio d’inizio alle ore 15. Si giocherà a porte chiuse per ordine della Prefettura di Napoli.

Sant’Agnello – Nocerina

Sant’Agnello (4-3-3): Napolitano; De Rosa, Micallo, Di Donna, Piacente; Iennaco, Serrapica, S. Sibilli; Manco, Russo, D’Auria. A disp.: Uliano, Schiavone, Inserra, Perinelli, Fiorentino, Di Leva, Pignalosa. All.: Turi.

Nocerina (4-4-1-1): C. D’Antuono; Arena, Trezza, Grassadonia, Adiletta; Limatola, D’Ambrosio, Galdi, V. Ferraioli; Della Femina; Guzzi. A disp.: Settembre, Genco, Bove, Iommazzo, L. Ferrara, Santaniello, Santoriello. All.: Criscuolo.

Arbitro: Angelucci di Foligno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->