La diffida di Fi non ferma l’attività della Giunta Benincasa

Scritto da , 17 Dicembre 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

VIETRI SUL MARE. «Nonostante la diffida al prefetto e al segretario comunale il sindaco di Vietri sul Mare ha nominato la nuova giunta ed ha già deliberato i primi atti». A tornare sull’assenza delle quote rosa all’interno della nuova giunta Benincasa, è il coordinatore cittadino di Forza Italia Davide Scermino che nei giorni scorsi ha inviato diffida all’attenzione del segretario comunale e del Prefetto di Salerno Salvatore Malfi, dopo l’estromissione di Antonella Raimondi e la nomina a vicesindaco di Marcello Civale. Il coordinatore cittadino di Forza Italia evidenzia di nuovo il problema delle quota rosa. «Nessun chiarimento e nessuna precisazione rispetto a quanto segnalato da Forza Italia. Ora più che mai è palese: mancano infatti le quote rosa, e lo si evince dalla delibera numero 197 del 14/12/2016 dove entra, dunque, ufficialmente Marcello Civale che approva anche l’atto deliberativo». «Faremo valere – incalza Davide Scermino – le nostre ragioni politiche e di merito sulla legge in tutte le sedi». «Lo sapevamo allergico alle regole della democrazia – conclude il coordinatore cittadino azzurro – ma nessuno avrebbe mai pensato che Franco Benincasa fosse ostile anche ‘altra metà del cielo’ per usare una espressione attribuita a Mao Tse Tung. Il sindaco di Vietri Sul Mare Francesco Benicasa, – conclude il coordinatore di Forza Italia Davide Scermino- sensibile alla cultura comunista, dovrebbe conoscerlo». Forza Italia continuerà a seguire con attenzione la vicenda.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->