La Corte dei Conti boccia le nomine del Provveditorato delle funzioni dirigenziali

Scritto da , 21 febbraio 2017

di Andrea Pellegrino

I decreti di conferimento delle funzioni dirigenziali del Provveditorato di Salerno non passano l’esame della Corte dei Conti. Sono 61 i decreti di nomina di dirigenti scolastici che sono stati bocciati dall’organo di controllo. «In virtù del quadro normativo delineato, i decreti di conferimento delle funzioni dirigenziali su posti di funzione, per conferma o mobilità, non possono essere ritenuti conformi a legge», scrivono i giudici nel provvedimento che ne elenca i motivi: «L’anticipata decorrenza dell’efficacia dei provvedimenti di conferimento degli incarichi (primo settembre 2016) rispetto alla data dei decreti di conferimento (28 settembre 2016). A ciò va aggiunto che gli stessi decreti sono stati trasmessi all’Ufficio di controllo soltanto in data primo dicembre 2016, dopo più di due mesi dalla loro emanazione. I decreti – sempre secondo la Corte dei Conti) all’esame recano tutti lo stesso numero di protocollo (13977) e la stessa data (28 settembre 2016) e ciò non renderebbe possibile l’univoca identificazione dei singoli atti di conferimento secondo quanto richiesto dalla vigente normativa di settore. Ancora, non sono stati specificati i criteri seguiti, per le istituzioni scolastiche che non hanno provveduto alla predisposizione del Rav –Rapporto di Autovalutazione per l’individuazione degli obiettivi specifici collegati alla scuola ed assegnati ai dirigenti incaricati (come risulta da un monitoraggio effettuato dall’Ufficio di controllo nell’Area “Scuola in chiaro”)». Nell’elenco, dunque, ci sono presidi e dirigenti scolastici di tutta la provincia di Salerno: Barone Elisabetta preside del liceo Alfano I di Salerno, Brenca Rita, Capuano Giacomina, Carrozzo Concetta dirigente scolastico dell’istituto Monterisi di Salerno, Cascio Mariarosaria, Cembalo Anonietta, Cerasale Antonietta, Cestaro Lsurs Maria, Colombo Rocco, Cuccurullo Carmela, D’alessandro Domenico, D’ambrosio Elvira, De Biase Maria, De Caprio Teresa, De Gemmis Maurizio, De Rosa Rita Maria Grazia, Del Forno Luisa, Dell’isola Liliana, Di Luca Giovanni, Elia Angela, Federico Lucia, Femia Donata, Fulgione Maristella Dorotea, Frigenti Annalisa , Funaro Maria, Gallo Salvatore, Giordano Giovanni, Grieco Antonietta, Grimaldi Annamaria, Hutter Solange Sabina, Lanzaro Giuseppina, Lombardo Annarosaria, Maddaloni Rita, Masi Franca, Massanova Francesco, Melillo Lucia, Natalino Daniela, Nazzaro Giovanna, Nicoletti Loredana. E ancora Palomba Raffaele, Pane Teresa, Paolillo Maurizio, Paolino Enrica , Paparo Luigi, Pellegrini Maddalena, Pentone Anna Cristiana, Petraglia Cosimo, Ricco Fortunato, Rocco Silvana, Rosa Rosannarossi, Cono Alberto, Silvestri Lucia, Teodosio Laura, Tommasino Antonio, Tortora Emma, Turchi Alessandro dirigente del ProfAgri di Salerno, Vassallo Anna, Vigorito Maria Giuseppa, Villani Virginia, Sicignano Luisa, Rombone Rosa.

Consiglia