La Confcommercio accende le… luci

Scritto da , 10 Settembre 2014
image_pdfimage_print

A Salerno è ormai già tempo di Luci d’Artista. Dopo le polemiche degli ultimi giorni, ieri i rappresentanti dell’Ascom cittadina ha proposto all’amministrazione comunale quelle che sono – a loro parere – le migliorie che potrebbero essere apportate all’iniziativa al fine di riuscire a creare realmente dei benefici alla città ed ai commercianti. Così, il presidente della Confcommercio della città di Salerno, Giovanni Marone (foto), accompagnato dal consiglio direttivo e dal direttore provinciale di Confcommercio Mariano Lazzarini, ha incontrato ieri mattina – a Palazzo di città – il sindaco Vincenzo De Luca e gli assessori Franco Picarone (annona), Enzo Maraio (turismo) e Luca Cascone (mobilità). L’incontro, richiesto al primo cittadino dall’associazione, ha avuto come tema centrale una serie di proposte formulate dalla Confcommercio in previsione dell’evento Luci d’Artista 2014. Ad esempio il decentramento degli impianti luminosi di piazza Flavio Gioia e della villa comunale verso i parchi cittadini, una campagna informativa ai cittadini del comune capoluogo sulle giornate e gli orari più problematici che consiglia agli stessi di evitare assolutamente l’uso delle auto, la creazione di una app su dispositivi mobili  che informi in  tempo reale l’utenza  sulla disponibilità di parcheggi. E ancora l’istituzione di corsie preferenziali per i mezzi pubblici,  con potenziamento degli stessi, nelle giornate del sabato e della domenica,  in entrambe le strade principali in ingresso ed uscita dalla città. Ulteriore proposta è stata quella di prendere un accordo con una radio privata per informazioni costanti nei giorni del sabato e della domenica sul traffico veicolare e sulle aree disponibili per il parcheggio. E in ultimo, ma non meno importante, la collocazione di bagni chimici nelle aree del centro città. Il presidente Marone ha voluto sottolineare al sindaco ed agli assessori l’esigenza di collaborare pienamente a tale importante manifestazione cercando di razionalizzare al meglio sia l’afflusso al centro cittadino che lo spostamento dei visitatori sugli assi viari principali della città. Il Sindaco, pur apprezzando la piena collaborazione offerta da Confcommercio ha evidenziato che la primaria esigenza in occasione di Luci d’Artista sia quella di potenziare il sistema di trasporto su ferro attraverso un accordo da stipulare con le Ferrovie dello Stato per avere un maggior numero di treni da impiegare sulla linea della metropolitana. De Luca ha chiesto in tal senso l’impegno di tutti per coinvolgere finanziariamente la Camera di Commercio di Salerno per sostenere l’iniziativa. Particolare attenzione, ha assicurato il Sindaco, sarà volta ai punti, evidenziati dalla Confcommercio, in particolar modo per la zona orientale della città. Brigida Vicinanza

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->