Ior: gip non autorizza visita medica Scarano, ricorso legali

Scritto da , 25 gennaio 2014

Il gip del Tribunale di Salerno ha respinto la richiesta di perizia medica e visita di controllo psichiatrico richiesta martedi’ dai legali di monsignor Nunzio Scarano, ex contabile Apsa, ai domiciliari nella sua abitazione di via Romualdo Guarna a Salerno nell’inchiesta per riciclaggio della Procura. Secondo quanto riferito dall’avvocato Silverio Sica, legale difensore dell’alto prelato 62enne, la motivazione per cui e’ stata respinta l’istanza depositata al gip e’ legata “alla mancanza della documentazione per giustificare la visita e il controllo psichiatrico del monsignore”. Il legale aveva chiesto nei giorni scorsi che il presule fosse controllato urgentemente dal suo psichiatra che lo tiene in cura da tempo. “Don Nunzio oggi aveva anche la febbre – fa sapere l’avvocato Sica – ma a preoccupare e’ il suo quadro di grave depressione psicologica”. Il legale presentera’ nelle prossime ore un ricorso al Riesame “per ottenere il riconoscimento di una visita che spetta a don Nunzio in virtu’ del suo stato di salute gia’ noto ai medici”. Lunedi’ don Scarano non si presentera’ all’interrogatorio di garanzia davanti al gip.

Consiglia