Intimidazione a De Luca: informativa a Procura di Salerno

Scritto da , 28 novembre 2013

Consegnata  alla Procura della Repubblica di Salerno l’informativa della Digos sul rinvenimento della testa di maiale mozzata avvenuto martedi’ sera nell’androne del palazzo di via Giovanni Lanzalone, dove abita il sindaco e viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Vincenzo De Luca. Gli agenti della Digos diretti dal vicequestore Luigi Amato hanno prima acquisito e poi analizzato i filmati dell’impianto di videosorveglianza della zona. Sui risultati investigativi che andranno al vaglio della Procura della Repubblica che aprira’ un fascicolo sulla vicenda, gli investigatori mantengono il riserbo. “I dettagli sulle indagini in corso – ha detto il capo della Digos, Luigi Amato – non possono essere svelati. Le indagini si conducono nelle sedi opportune”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->