Interrogatorio fiume per Iodice. Dg Ischia presenta sms e dossier contro Lotito

Scritto da , 26 febbraio 2015

E’ uscito dopo 4 ore d’interrogatorio Pino Iodice, il direttore generale dell’Ischia che registrò la famosa conversazione nella quale Claudio Lotito – presidente di Lazio e Salernitana – diceva che Carpi e Frosinone in Serie A non erano un gran colpo visto il loro ristretto bacino di utenza. scoltato dai vice procuratori Piccolomini e Arpini il dirigente ha presentato altri sms e un ampio dossier, che era già arrivato sia alla procura della Figc che a quella del Coni, redatto da diverse società di Lega Pro che accusano Lotito.

“È stato un interrogatorio lungo? Sicuramente ci sono state cose interessanti da dire: è stata alquanto particolareggiata la cosa, quindi è durata un po’. Ho reso le dichiarazioni che dovevo rendere – aggiunge il dirigente campano -, non posso dire altro, è tutto secretato. La registrazione della telefonata con Lotito? E’ tutto agli atti. Non posso entrare nei particolari anche perché sono stato sentito venerdì dalla Procura di Napoli e oggi qui da quella federale e mi è stato imposto il silenzio rispetto a quanto detto, prodotto e fatto”. Sulla possibilità che vengano ascoltati anche altri tesserati Iodice è stato chiaro: “Non sta a me dirlo saranno loro a ritenere opportuno sentire altre persone. Non sarò sicuramente io a stabilire cosa deve essere fatto”. Un deferimento di Lotito? “Non sta a me deciderlo, saranno loro che stanno indagando a valutare se ci sono profili di responsabilità tali da dover approdare a un deferimento”.

Legale Iodice: «Rilevante quanto riferito in Figc». “Lasciando a tutti i soggetti coinvolti la possibilità di difesa, ritengo che Giuseppe Iodice ha fornito grande collaborazione ai collaboratori della Procura federale e sicuramente ci saranno altri sviluppi e altre audizioni perché quanto riferito da Iodice è molto rilevante e importante”. Così il legale Eduardo Chiacchio in merito all’audizione in Procura Figc del suo assistito, Pino Iodice, dg dell’Ischia, convocato per fornire elementi legati alla telefonata con il patron della Lazio, Claudio Lotito. Il dirigente campano ha consegnato agli 007 federali tutto il materiale in suo possesso, come spiega lo stesso avvocato: “Cosa ha prodotto? Sostanzialmente quello che era stato preannunciato – aggiunge – alcuni sms scambiati con altre persone coinvolte nella situazione. La telefonata? Era già stata inviata quasi in contemporanea con la diffusione di Repubblica. Iodice possiede altro materiale? Il materiale è finito qui però c’è altro materiale già a disposizione delle autorità giudiziarie federali e del Coni (un dossier di alcune società di Lega Pro, ndr). Entrambe le due giustizie, ordinaria e sportiva, hanno lo stesso materiale”.
Consiglia