Interdizione per dodici mesi per quattro funzionari

Scritto da , 10 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

A firmare l’ordinanza cautelare eseguita ieri mattina, è stato il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno Alfonso Scermino che ha accolto in parte le richieste del sostituto procuratore Francesco Rotondi. Oltre agli arresti domiciliari per il primo cittadino Massimo Cariello, il Gip ha disposto la sospensione per 12 mesi dall’esercizio pubblico, ufficio o servizio per 4 peraone: Francesco Sorrentino (nella foto) di Cava de Tirreni, pubblico ufficiale in servizio con funzioni di Direttore I settore “area amministrativa” dei comuni ci Cava de’Tirreni, componente della commissione di un concorso pubblico e direttore generale del Consorzio Farmaceutico intercomunale di Salerno, Scafati, Cava de’ Tirreni, Eboli, Baronissi e Capaccio. Vincenzo D’Ambrosio e Annamaria Sasso, entrambi di Eboli, pubblici ufficiali componenti delle commissioni esaminatrici della procedura. Giuseppe Barella di Eboli, responsabile dell’area p.o. Urbanistica, Edilizia e ambiente del comune di Eboli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->