Inquinamento del fiume Sarno: arrestati due imprenditori

Scritto da , 6 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

Due arresti nel Salernitano per l’inquinamento del fiume Sarno. Dalle prime ore della mattinata, i carabinieri del Gruppo per la tutela ambientale e la transizione ecologica di Napoli e della Compagnia di Napoli – Stella stanno dando esecuzione a due provvedimenti cautelari agli arresti domiciliari, emessi dal gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, a carico di 2 imprenditori; l’ipotesi di reato è inquinamento ambientale del fiume Sarno, scarico abusivo di reflui industriali e reiterata violazione di sigilli. I provvedimenti si inseriscono nell’ambito di una più ampia e imponente attività d’indagine, convenzionalmente denominata “rinascita Sarno”, condotta dal reparto speciale dell’Arma con il coordinamento della Procura della Repubblica torrese. Un’operazione che mira proprio ad individuare le cause e i responsabili dell’inquinamento del fiume Sarno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->