“Inizia la rivoluzione gentile”, il leader dei Verdi Michele Ragosta sostiene la candidatura di Barone

Scritto da , 24 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Michele Ragosta, leader dei Verdi, pronto a sostenere la candidatura a sindaco di Elisabetta Barone, dirigente scolastica dell’Alfano I. Un nome, quello della Barone, indicato inizialmente dai consiglieri di Oltre dopo il due di picche dell’avvocato Francesco Saverio Dambrosio e che raccoglie ora anche l’adesione di Liberi e Uguali, di Primavera Salernitana con una serie di confronti che procedono spediti e che vedono protagoniste le liste civiche. “Nei prossimi giorni partirà la rivoluzione gentile, per la prima volta nella storia della nostra città si candida una donna alla carica di Sindaco, si candida per governare e far crescere Salerno,noi ci saremo per fare la nostra parte e contribuire alla vittoria”, ha dichiarato Michele Ragosta che ha dunque fatto un passo indietro dopo l’annuncio della sua candidatura alla carica di sindaco. Per il momento, nessuna conferma arriva dai consiglieri di Oltre che hanno voluto fortemente la candidatura della dirigente scolastica così come di Primavera Salernitana che, fin dall’inizio, ha deciso di puntare su una donna, come vera alternativa all’amministrazione Napoli. La scelta della Barone non sembra però preoccupare Gianpaolo Lambiase che non ha intenzione di fare un passo indietro circa la sua candidatura a sindaco. La novità potrebbe essere rappresentata da una donna, avvocato di professione, che proprio in queste ore sta valutando la proposta avanzata da una civica, intenzionata a staccarsi da Salerno di Tutti nonostante il coinvolgimento di questi anni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->