Indagato il sottosegretario Umberto Del Basso De Caro

Scritto da , 17 novembre 2017

Avviso di chiusura indagini per il sottosegretario Pd alle infrastrutture e trasporti, Umberto Del Basso De Caro: a carico dell’avvocato 64enne di Benevento, al governo da tre anni e mezzo, la procura del capoluogo sannita ipotizza i reati di tentata concussione e voto di scambio per una vicenda risalente a cinque anni fa. L’esponente dem si sarebbe rivolto all’allora direttore generale dell’azienda ospedaliera di Benevento, facendo pressioni perché trasferisse alcuni dirigenti che sua moglie, Ida Ferraro, dirigente amministrativo dell’azienda, riteneva ostili. All’origine delle accuse una telefonata tra Del Basso De Caro e il manager dell’ospedale Rummo, Nicola Boccalone, intercettata e finita già sui giornali nel 2013. Proprio il lungo arco di tempo intercorso tra la vicenda e l’avviso di chiusura indagini suscita la reazione del sottosegretario, che ribadisce la massima fiducia nella magistratura ma auspica anche di essere “finalmente messo in condizione di chiarire la mia posizione”. “In questo enorme arco temporale – sottolinea Del Basso De Caro – non sono mai stato sentito né sottoposto a interrogatorio. E oggi a fine legislatura la questione si ripropone come un ‘fiume carsico’. Comunque conservo intatta la mia serenità nella certezza di poter dimostrare la mia assoluta estraneità a qualsiasi ipotesi di reato ipotizzata a mio carico”. La telefonata in questione avvenne quando l’esponente Pd era capogruppo in Consiglio regionale della Campania e deputato. L’inchiesta, condotta dal procuratore aggiunto Giovanni Conzo e dal sostituto Francesca Saccone, vede indagata anche la moglie di Del Basso De Caro e un’altra dipendente dell’ospedale Rummo di Benevento, Rita Cardone, in relazione a un presunto scambio di un pacchetto di voti in vista delle politiche del 2013. Umberto Del Basso De Caro è tra i politici di lungo corso di maggior rilievo in provincia di Benevento. Segretario provinciale del Psi dal 1983 al 1994, parlamentare del Garofano tra il 1987 e il ’92, aderisce poi alla Margherita e confluisce nel Pd. Il 28 febbraio 2014 diventa sottosegretario alle infrastrutture e trasporti nel governo Renzi, incarico che mantiene con Gentiloni. Il Pd di Benevento gli esprime oggi indirettamente la propria solidarietà, commentando in una nota, a proposito dell’approvazione di una serie di interventi infrastrutturali per l’area sannita: “I Democratici di Benevento ringraziano i propri rappresentanti istituzionali, il sottosegretario Umberto Del Basso De Caro per l’impegno ed i risultati, ed il Governo Gentiloni per l’attenzione rivolta al nostro territorio”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->