Incidenti lavoro: grave operaio ferito in fonderia a Salerno

Scritto da , 18 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

Un operaio e’ rimasto ferito dopo essere stato investito da un muletto elevatore mentre era al lavoro nelle fonderie Pisano di Salerno. L’uomo, che ha circa 60 anni, e’ ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno e avrebbe riportato lo schiacciamento di un braccio e di una gamba provocato dal mezzo in manovra. Cgil Salerno e Fiom Salerno premettendo di non essere “ancora a conoscenza della precisa dinamica dell’incidente”, chiedono “che venga al piu’ presto fatta luce sull’accaduto e individuate le conseguenti responsabilita’”. Lo stabilimento industriale di via dei Greci, nel quartiere Fratte a Salerno, e’ da anni al centro di polemiche per l’impatto inquinante che avrebbe sull’ambiente e sulla salute. Dopo l’incidente, aggiungono le sigle sindacali, “i colleghi hanno sospeso l’attivita’ produttiva, riprendendola soltanto per espletare le operazioni di messa in sicurezza, manutenzione e fermo dell’impianto gia’ previsto per domani”. Il segretario della Cgil Salerno, Arturo Sessa, in una dichiarazione all’AGI, definisce “impressionante il dato relativo alla nostra provincia” relativo agli incidenti sul lavoro. Per questo, auspica che “Confindustria e le altre associazioni datoriali ci aiutino a ribaltare il convincimento culturale delle imprese su questa delicata materia che vede sovraesposti i poveri lavoratori che quotidianamente affrontano tutti i rischi dei campi, dei cantieri e degli stabilimenti”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->