Incidente Giovi Montena, critiche ma stazionarie le condizioni dei quattro feriti

Scritto da , 21 Agosto 2019
image_pdfimage_print

Di Erika Noschese 

“Bruno Scannapieco e Maria Russo ricoverati in Ospedale a seguito dell’incidente dell’auto precipita sulla monta- gna di sogno di sangue urgentemente”. A lanciare l’appello amici e parenti della famiglia Scannapieco, vittima di un tragico incidente stradale verificatosi sabato verso le 17.30. Le condizioni del medico dell’Azienda sanitaria locale di Salerno restano critiche ma, al momento, stazio- narie. Critiche ma stazionarie anche le condizioni della 43enne di San Mango Piemonte, amica di famiglia. Fuori pericolo la figlia adottiva della coppia, poco più che 20enne che, nel tragico scontro dovuto ad un guasto meccanico, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo. Ancora in corso, per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, le indagini della compagnia dei carabinieri di Salerno, agli ordini del maggiore Pietro Rubbo. Al capezzale dei genitori anche l’altro figlio della coppia che pare viva fuori Salerno per questioni lavorative. Intanto, proprio ieri sera presso la cappella dell’ospedale Ruggi d’Aragona la comunità parrocchiale di Santa Margherita si è riunita in preghiera. Proprio presso la parrocchia guidata da don Sabatino Naddeo, infatti, la famiglia Scannapieco era molto attiva, dedicandosi anche volontariato. Dopo l’appello lanciato da familiari e amici, in queste ore, numerose persone si sono re- cate presso il nosocomio locale per donare sangue ai coniugi coinvolti nel tragico scontro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->