Inchiesta nomine Asl: Coscioni interrogato in procura

Enrico Coscioni, consigliere in materia sanitaria del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, indagato per l’ipotesi di tentata concussione, è stato interrogato oggi in procura a Napoli dal pm Giancarlo Novelli. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, è scaturita da una denuncia relativa a presunte pressioni ai danni di un dirigente sanitario affinché lasciasse il suo incarico.

Nel corso dell’interrogatorio, che è durato un paio di ore, Coscioni, a quanto si è appreso, ha respinto gli addebiti. “Il mio assistito – spiega il suo avvocato Gaetano Pastore – è assolutamente sereno”. Nell’aprile scorso la Guardia di Finanza acquisì, nel corso di questa indagine, una serie di atti relativi alle nomine nelle Asl fatte dal governatore De Luca.