Inaugurata la nuova sede Aia della sezione di Salerno

Scritto da , 29 novembre 2013

SALERNO. Salerno si conferma al vertice dell’arbitraggio nazionale. Grande entusiasmo ieri sera per l’apertura di una nuova sezione intitolata a Sabato Memoli situata in Corso Garibaldi a Salerno. A fare gli onori di casa c’èra il presidente Pietro Contente e l’ex arbitro di serie A Pietro D’Elia, oltre all’ex assistente di gara Narciso Pisacreta, il presidente del Comitato Regionale Arbitri Campano Virginio Quartuccio e l’arbitro Carmine Russo della sezione di Nola, che domani dirigerà il match di serie A tra Inter e Sampdoria. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del presidente nazionale dell’Aia (Associazione Nazionale Arbitri) Marcello Nicchi (nelle foto di Alfonso Genovese) il quale si è mostrato positivo sul momento attraversato dalla classe arbitrale:”Le sensazioni che avverto sono positive, basti pensare che durante la mia gestione sono state aperte 43 sezioni su 211 segno di una continua innvazione strutturale”. L’ex arbitro originario di Arezzo si è poi soffermato sulla crescita esponenziale degli arbitri di Salerno: “Salerno conferma di avere arbitri ai massimi livelli che crescono velocemente in un’ambiente sano che non può che fargli bene”. Un’ultima considerazione sul derby farsa con la Nocerina:”Premesso che l’arbitro in quel caso non ha colpe, è stata una brutta pagina anche perchè lo sport dovrebbe essere solo spettacolo e divertimento”. Non poteva mancare la benedizione del nuovo locale ad opera di Padre Filippo Catalano del Convento di San Francesco che ha effettuato una benedizione. Padre Filippo, nel benedire la nuova sezione, si è lasciato andare anche ad un augurio particolare: “Auguro agli arbitri di questa sezione di non essere come l’arbitro di Borussia Dortmund-Napoli”. Dopo la benedizione via ai festeggiamenti con l’apertura dello spumante, prima di raggiungere il teatro Ghirelli dove c’è stato l’incontro con tutti i presidenti e gli arbitri delle 17 sezioni della Campania. Antonio Mandia

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->