Inarrestabile la marcia di Morra Oggi nuovo comitato elettorale

Scritto da , 6 maggio 2018
image_pdfimage_print

Adriano Rescigno

E’ inarrestabile la marcia del candidato sindaco Francesco Morra leader del polo civico “Impegno Civico” che questa mattina sarà impegnato a Capriglia di Pellezzano, in via Casa Forte, per l’apertura di un altro comitato elettorale, strategicamente utili alla causa della compagine civica in quanto fungono da punto di incontro e laboratorio di idee e tamatiche da aggiungere alle linee programmatiche da concretizzare una volta conquistato lo scranno da primo cittadino. Mano salda ner vergare la progettualità, c’è di tempo fino al 12 maggio prossimo per l’ultimazione delle liste elettorali in virtù di un voto da esprimere nella giornata del 10 giugno. Con il Movimento 5 stelle scomparso dalla mappa della geografia politica cittadina dopo la ritirata di Salvatore Miccio a causa di divergenze interne al Movimento; la furia francese e la ritirata spagnola di Claudio Marchese in un primo momento nome gettonato per la cadidatura a sindaco di un centrodestra desaparecido, “Impegno Civico”, alla luce dei pareri raccolti lungo le strade cittadine in un clima di campagna elettorale da assalto alla baionetta può contare, aspettando la conferma ultima dell’urna del voto di due elettori su tre. Giovani, professionisti ed una ristretta fascia di inoccupati dunque preferiscono la freschezza e l’innovazione del programma elettorale di Morra che trasversalmente, dalla problematica dell’evasione dei tributi comunali, al taglio dell’erba passando per il decoro urbano terminando nelle tematiche di sicurezza e raccolta rifiuti senza cadere nel banale slogan si candida ad essere realizzato grazie alla giusta dose di forze giovani ed esperienza dei presenti tra le fila del polo civico, che vanta nomi del calibro di Anna Aurelio, Michele Murino, Gerardo Pastore e Andrea Marino, personalità ben radicate sul territorio con alle spalle una consolidata stima umana e professionale. Una panzer dunque, e sembra che sia proprio l’avversaio da battere, “Impegno Civico” che per ridurre ancor di più il grado di separazione tra il parlato, il realizzabile ed il realizzato, è in dirittura di arrivo nell’allestire incontri tematici e progressivi sul tema della sicurezza urbana affinchè attraverso il dialogo e l’interscambio di esperienze amministrative anche in materia di vivibilità e sostenibilità del territorio, Pellezzano ritorni ad essere non solo l’avamposto di Salerno, bensì faro guida per tutti i territorio della valle dell’Irno, nodo che collega l’area produttiva di Salerno con il segmento culturale della Provincia, rappresentato dalla zona universitaria. L’appuntamento è dunque per le 11.15 di questa mattina a Capriglia aspettando la restante parte della rosa degli eleggibili da presentare la mattina del 10 giugno agli elettori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->