In trasferta col veliero, naufragio rossonero

Scritto da , 14 maggio 2013

Una trasferta mai vista; è quella ideata e vissuta da un centinaio di tifosi della Nocerina che hanno scelto il mezzo più curioso per recarsi al Campo Italia di Sorrento. Questo gruppo di tifosi molossi, infatti, ha scelto di non recarsi nella vicina Sorrento con i consueti mezzi, automobili o autobus, ma di raggiungere la città costiera via mare: il veliero rossonero è partito in mattinata da Portici facendo subito rotta verso il golfo di Sorrento; scenario spettacolare quello della costiera sorrentina, condito anche da una bella giornata di sole che ha accompagnato il viaggio dei tifosi molossi verso la meta. In vista della famosa terrazza di Sorrento, centro pulsante della città costiera, i tifosi rossoneri hanno calato un drappo rossonero come vela ed hanno cominciato ad intonare cori, destando non poca curiosità fra turisti e curiosi presenti per godersi il panorama e la bella giornata di sole. Molti dei tifosi poco prima dell’approdo, complice anche il caldo, non hanno resistito alla tentazione di un tuffo a mare; poco dopo l’orario di pranzo, poi, un servizio di navette partito da Marina Piccola, porto d’approdo dei tifosi molossi, ha portato i “pirati rossoneri” al Campo Italia. Allo stadio i tifosi arrivati con il veliero hanno ritrovato tutti gli altri sostenitori molossi arrivati a Sorrento con i mezzi più tradizionali; oltre seicento i tifosi giunti dalle due Nocera e nessun disordine da segnalare: un aspetto positivo in una giornata per il resto poco allegra per i molossi che hanno subito una brutta sconfitta sul campo ed il sorpasso del Latina in classifica.

Consiglia