In ricordo di Ago Di Bartolomei

Scritto da , 8 aprile 2014

Agostino Di Bartolomei, indimenticabile capitano granata, avrebbe compiuto Martedì 8 Aprile, 59 anni. La Società granata attraversole pagine del suo sito web ha ricordato il campione di Roma e Salernitana. “Lo ricorderemo presto con una serie di iniziative dedicate alla sua memoria e agli importanti insegnamenti che ha lasciato nel mondo del calcio. Auguri Ago!” – si legge. Intanto anche tanti tifosi sui social network e sui forum dedicati hanno ricordato Agostino Di Bartolomei. Secondo indiscrezioni pare che tra sette giorni la compagine di Gregucci possa scendere in campo contro il Monza indossando una maglia celebrativa in ricordo di quella utilizzata nel campionato 1989/90, l’ultimo del compianto calciatore a Salerno e che sancì la promozione in Serie B. Era granata, tendente un po’ più al rosso, con sottili strisce verticali bianche: sponsor Antonio Amato. Non è da escludere che la maglia possa essere poi messa all’asta per un ricavato da destinare in beneficenza. La firma di Ago dorata, dietro al colletto rigorosamente a V.  Di Bartolomei concluse la sua splendida carriera nel 1990, nelle file della Salernitana che trascino in una storica promozione in Serie B  dopo 23 anni di assenza. Morì suicida la mattina del 30 maggio 1994 a San Marco (frazione di Castellabate), dove viveva, sparandosi nel petto con la sua pistola Smith & Wesson calibro 38. Erano trascorsi dieci anni esatti dalla finale di Coppa dei Campioni 1983-1984 persa dalla Roma contro il Liverpool.

Consiglia