In arrivo 13 milioni di euro per la Zes di Battipaglia

di Monica De Santis

13 milioni di euro per la zona industriale di Battipaglia. E’ questa la cifra stanziata dal Governo nell’ambito dei Pnrr. Ad annunciarlo il ministro Mara Carfagna che ha comunicato nella giornata di ieri che sono in arrivo fondi per tutta la regione. Per le Zes il riparto affida alla regione la quota piu’ alta, 136 milioni, di cui 30 per l’area industriale di Nola, 30 per quella di Marcianise e 13 per Battipaglia. Nello specifico le Zes sono le Zone Economiche Speciali all’interno delle quali le imprese già operative o di nuovo insediamento possono beneficiare di agevolazioni fiscali e di semplificazioni amministrative. Fondi questi in arrivo per la Zona Economica Speciale di Battipaglia che serviranno per creare nuove opportunità di lavoro, ma soprattutto dare un forte impulso alla crescita ulteriore del distretto agroalimentare, ed ancora potranno essere utilizzati per ammodernare la zona dell’ex Interporto e per consentire lo sviluppo di un’area logistica. Un progetto questo che unito all’alta velocità potrebbe fare di Battipaglia uno snodo centrale della rete di collegamenti della Piana del Sele, e non solo potrebbe sviluppare interconnessioni tra le aree interne del territorio e la costa cilentana e, soprattutto, può rappresentare un importante legame tra il Sud e il Nord del Paese. Dunque Battipaglia potrebbe diventare un centro di grande richiamo lavorativo e non.