In 40 mila per contestare Lotito: e il patron alza i prezzi dei biglietti

Scritto da , 23 febbraio 2014

Si gioca Lazio-Sassuolo, ma a giudicare dal pubblico presente (e dai prezzi dei biglietti) sembra quasi una finale di Champions. Oltre 40mila persone hanno popolato lo Stadio Olimpico (l’affluenza media in questa stagione è di poco più di 30mila), con la straordinaria apertura anche della Curva Sud. Non lo hanno fatto per assistere alla partita. Non solo, almeno. Il vero motivo dell’eccezionale affluenza è la contestazione al presidente Lotito. Al grido di “Libera la Lazio”, lo slogan scelto per questa iniziativa, i tifosi si sono radunati fuori dallo stadio intorno alle 18 per dare vita a un corteo – cui hanno partecipato oltre 5mila persone – che li ha accompagnati fino all’entrata. “Assoluta maggioranza”, lo striscione esposto in risposta al presidente laziale, che tempo fa aveva definito i suoi contestatori una “sparuta minoranza”. Ma Lotito non si è fatto comunque spaventare, anzi. Ne ha tratto vantaggio alzando il prezzo dei biglietti come se Lazio-Sassuolo fosse un match di cartello.

Consiglia