Imprese, il saldo è negativo. Provincia “salva” con l’export

Scritto da , 15 giugno 2013
image_pdfimage_print

Saldo per la prima volta negativo nel rapporto tra imprese iscritte e cessate, flessione degli occupati, costo del denaro ai limiti del consentito, ben al di sopra del dato medio campano e di quello nazionale, riduzione degli impieghi, presenze turistiche in picchiata. 
E’ un’analisi a tinte fosche – che risente inevitabilmente della crisi generale che coinvolge tutta l’Italia – quella che emerge dal “Rapporto sullo stato dell’Economia provinciale” elaborato dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con l’Istituto Guglielmo Tagliacarne e presentato ieri nel corso della XI Giornata dell’Economia.

 

15 giugno 2013

 

Servizi e approfondimenti sul quotidiano in edicola

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->