Imprenditoria femminile, mercoledì il premio “Venere d’oro”

Scritto da , 6 dicembre 2014
image_pdfimage_print

Il Premio “Venere d’oro”, riconoscimento all’impresa femminile che si è distinta sul territorio, è giunto ormai alla VII Edizione e si terrà mercoledì’ 10 dicembre, alle ore 17,00 (in via Roma). Promossa dalla Camera di Commercio di Salerno e dal Comitato per l’imprenditoria femminile, l’iniziativa vedrà la premiazione dell’impresa che si distingue per genialità ed originalità, a cui andrà la spilla appositamente coniata dal maestro orafo ebolitano, Rosmundo Giarletta, raffigurante la Venere di Botticelli, simbolo del Comitato. Saranno poi premiate le “Donne d’eccellenza”, imprenditrici  che hanno dato una grande impronta alle proprie aziende e al territorio in cui operano, ma anche giovani donne che tentano di farsi strada nel mondo dell’impresa, con la loro modernità e la loro innovazione.

Nel corso della serata ci sarà la testimonianza delle imprese che ogni giorno, con la propria capacità, si fanno strada. E se i colpi della crisi sono notevoli, l’imprenditoria femminile riesce in qualche maniera a reggere.

La provincia di Salerno, secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio sull’imprenditorialità femminile di Unioncamere, ha un elevato numero di aziende femminili, a settembre 2014 sono infatti 27.640. Anche se il Mezzogiorno resta sempre il fanalino di coda nelle pari opportunità (44,8%) negli ultimi anni si è registrato un costante miglioramento. In questo contesto le donne al comando delle imprese salernitane hanno dimostrato di avere coraggio, determinazione e competenze professionali tali da conquistare spazi sempre maggiori nel nostro tessuto imprenditoriale.

All’iniziativa prenderanno parte il Presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano, la presidente del Cif, Bianca Lettieri, poi seguiranno tre momenti moderati dalle componenti del CIF Angelica Cetra, Elena Salzano e Maria Pietrofeso che intervisteranno le imprenditrici  del settore alimentare e gusto; del settore design e servizi innovativi e infine del settore cultura e tradizione. I vari momenti della serata saranno intermezzati dal soprano Stefania Murino accompagnata dal maestro Sabrina Trojse. In chiusura, ci saranno le assegnazioni del Premio “Venere d’Oro”, del Premio “Donne di eccellenza” e dei Premi Speciali.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->