Il tour di Etica al quartiere Serroni

Scritto da , 26 luglio 2015

di Carmine LANDI

BATTIPAGLIA. Nel cuore dei problemi.

È lì che sta cercando di andare “Etica per il Buon Governo” attraverso il tour dei quartieri cittadini.

Nella serata di venerdì, infatti, gli uomini della presidente, Cecilia Francese, e del segretario, Gianluca Di Giovanni, hanno incontrato i cittadini del rione Serroni all’interno del bar “Martini”.

Un incontro particolarmente affollato, poiché qualche giovane del movimento, residente proprio nella zona residenziale, è riuscito a mobilitare un bel po’ di persone. Il nutrito gruppo di cittadini di Serroni, dunque, ha manifestato all’endocrinologa la rassegna dei principali problemi del quartiere: in particolare nelle parti alte di Serroni, infatti, c’è carenza di illuminazione, ci sono problemi di sicurezza, c’è la strada provinciale che non è di certo una delle più tranquille vie battipagliesi, c’è una penuria di aree verdi attrezzate, c’è un servizio di collegamenti pubblici irrisorio e latita lo spazzamento.

Diverse le proposte di Etica: “comunalizzare” la strada provinciale e parlare immediatamente coi commissari di illuminazione e spazzamento. Impietoso, invece, il giudizio della pasionaria endocrinologa sul PUC dei commissari, «troppo distante dalle esigenze concrete dei cittadini».

A stretto giro di posta, ad ogni modo, Etica si recherà direttamente a Serroni Alto.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->