Il sindaco di Avellino lancia cori contro Salerno, è bufera

In strada per fare controlli sulla movida, che aveva autorizzato, e si è ritrovato a lanciare cori contro Salerno. Scivolone del sindaco di Avellino, Gianluca Festa che si è fatto trascinare dai festeggiamenti per la riapertura delle attività. Il primo cittadino ha festeggiato insieme ad alcuni ragazzi ritrovandosi a fare il direttore d’orchestra di cori da stadio come: “Noi non siamo salernitani”.