Il sindaco chiude i parchi, giardini e ville: la maggioranza si spacca

Scritto da , 18 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

A poco più di sei mesi dalle elezioni amministrative la maggioranza Napoli è sempre più spaccata e, di conseguenza, aumenta il numero dei consiglieri dissidenti. A suscitare la polemica, l’ennesima di questa emergenza Coronavirus, la decisione del primo cittadino che, nella mattinata di ieri, ha emesso l’ordinanza di chiusura di tutti i parchi, ville e giardini comunali recintati, lasciando libero accesso agli esercizi commerciali, delimitando i percorsi con apposite attrezzature per inibire l’ingresso e l’uso delle strutture.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->