Il sindaco blinda la movida. Più vigili e controlli igienici

Scritto da , 16 ottobre 2018
image_pdfimage_print

Vincenzo Servalli 

di Red. Cro.

Il sindaco Servalli interviene sulla movida. «La movida cavese è un patrimonio della città per la grande professionalità degli operatori, per la vivibilità, sicurezza, disponibilità di parcheggi, la presenza di negozi e locali alla moda, ottima gastronomia e per le tante manifestazioni ed eventi culturali che si svolgono. Tutte condizioni testimoniate da quanti, e sono migliaia, soprattutto nei fine settimana, affollano Cava de’ Tirreni e il nostro bellissimo centro storico. Un fenomeno che siamo impegnati a sostenere e controllare nel rispetto dei residenti delle aree interessate dalla frequentazione giovanile e che proprio per le dimensioni che ha assunto, non è certo esente dai tipici problemi che ciò comporta. A tale scopo nei prossimi giorni, la Polizia locale, in collaborazione con l’Asl, intensificherà il controllo del territorio, con particolare attenzione alle zone di maggior criticità, per contrastare la sosta selvaggia e per una verifica igienico sanitari dei locali».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->