Il ritorno degli Invincibili

Scritto da , 28 aprile 2017

Due scrittori salernitani Pietro Nardiello e Jvan Sica presenteranno questa sera a Napoli il libro “Il Grande Torino, campioni per sempre”

 “Il Grande Torino, campioni per sempre” è il nuovo titolo edito da Absolutely free di Roma che si va ad aggiungere alla già ricca bibliografia dedicata a una squadra che non ha rappresentato solamente un territorio, non ha contrassegnato un’epoca ma anche sintetizzato valori di unità nazionale. Sedici gli autori di tutto il territorio nazionale, e di diverse fasce di età, che sono andati a comporre questo florilegio di memorie, che si conclude con una preziosa intervista rilasciata dall’ultimo superstite di quella squadra Sauro Tomà, che non partì con i propri compagni per Lisbona a causa di un infortunio. Due, invece, i curatori che hanno bene assortito il lavoro editoriale e di coordinamento. Sono due scrittori salernitani Pietro Nardiello e Jvan Sica da sempre molto attenti alla letteratura calcistica. Nardiello firma due racconti il primo dedicato a un calciatore molto sui generis per quei tempi, l’arcigno difensore centrale Mario Rigamonti, il secondo racconto, invece, è dedicato alla nuova inaugurazione dello stadio Filadelfia. Jvan Sica effettua un viaggio nel web con google maps per scoprire ciò che è rimasto in Italia, tra la gente, del Grande Torino. La penna di Sica fa tappa anche a Salerno in piazza Renato Casalbore, giornalista salernitano, fondatore e primo direttore del quotidiano Tuttosport, morto nella tragedia di Superga il 4 maggio del 1949 insieme a quella squadra che aveva seguito a Lisbona, il cui nome, insieme a quello degli Invincibili è scolpito ancora oggi tra le pietre del Vestuti. Nardiello e Sica, infine, insieme all’unica donna del gruppo e anche unica torinese e tifosa granata, la scrittrice Sabrina Gonzatto firmano l’intervista a Sauro Tomà l’ultimo calciatore di quella squadra ancora vivente. A Napoli, questa sera alle ore 18,30, ci sarà la prima presentazione presso l’Associazione PerlAge, in sinergia del Toro Club Napoli. Sarà una serata importante, un’occasione per discutere del Mito del Grande Torino, di letteratura calcistica, di un calcio fatto di valori che si vogliono, anzi si devono tramandare ai più giovani. Interverranno: Luigi Necco, Enrico Durazzo (ideatore di Napolimania) e i tre coautori Pietro Nardiello, Jvan Sica e Andrea Pelliccia, coordinati da Claudio Agave.

 

 

 

 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->