Il Quartetto Felix e il viaggio tra Francia e Spagna

Scritto da , 6 aprile 2018

Domani nella sala dell’Associazione Time Off, in via San Gregorio VII n.15, Salerno, alle ore 19.30, andrà in scena il nuovo concerto del Quartetto Felix, ensemble da camera costituito da Vincenzo Meriani al violino, Francesco Venga alla viola. Matteo Parisi al violoncello e Marina Pellegrino al pianoforte. Il Quartetto Felix, nato dalla condivisione della passione per il repertorio cameristico da parte dei suoi componenti, si è costituito nel 2015 all’interno dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, dove consegue, solo due anni dopo, il Diploma in Musica da Camera, sotto la guida del Maestro Carlo Fabiano, con il massimo dei voti e la lode. La formazione musicale dei singoli musicisti del gruppo è il risultato della frequentazione delle migliori scuole di perfezionamento italiane, sotto la guida di insegnanti di chiara fama tra i quali Salvatore Accardo, Enrico Bronzi, Francesco Strano, Bruno Giuranna, Luigi Piovano, Andrea Lucchesini. Il Quartetto si fa apprezzare sin da subito nell’ambito concertistico, ed è invitato ad esibirsi in prestigiose sale quali: Museo degli Strumenti Musicali dell’Accademia di Santa Cecilia, Sala Sinopoli del Parco della Musica, Villa William Walton ad Ischia, Spazio Risonanze dell’Accademia di Santa Cecilia, dove il Quartetto Felix ha registrato un concerto live nell’ambito del Festival Euroclassical. La formazione, inoltre, ha preso parte, nel 2016 e nel 2017, al prestigioso Festival Trame Sonore di Mantova, ottenendo riscontri entusiasti di critica e pubblico. Nel settembre 2017 ha tenuto un concerto in rappresentanza dell’Accademia di S. Cecilia al Cremona Music Awards presso la fiera interazionale di strumenti musicali Cremona Mondomusica, quale gruppo d’eccellenza dei corsi internazionali di Alto Perfezionamento. Il Quartetto prende parte assiduamente a corsi di perfezionamento internazionali, tra i quali il Corso di Musica da Camera tenuto dal Maestro Bruno Giuranna all’Accademia Chigiana di Siena, conseguendo inoltre il Diploma di Merito e ricevendo l’assegnazione di una borsa di studio e la Masterclass di Musica da Camera del Maestro Frank Immo-Zichner dell’Universität der künste Berlin. Nell’ottobre 2017 ha ottenuto il 2° premio al III Concorso Internazionale di Musica da Camera “M. Antonelli” e il premio speciale del pubblico per la migliore esecuzione durante la prova finale. Il programma musicale del concerto di sabato 7 aprile, verrà inaugurato dal Quartetto in do minore n.1 op.15 di Gabriel Fauré, composizione giovanile in quattro movimenti, considerato il miglior lavoro del compositore in ambito della produzione cameristica. Fedele alla tradizione tedesca, Fauré sperimenta il suo estro compositivo tramite l’aggiunta di delicatissimi elementi melodici ed armonici perfettamente intrecciati al lirismo dei temi, di carattere romantico, ora declamati, ora timidamente espressi, conferendo al quartetto una forma nuova e in costante movimento. Nella seconda parte della serata, i Felix proporranno al pubblico il Quartetto in la minore op.67 di Joaquin Turina. Una composizione del tutto differente dalla prima, contaminata appieno dall’elemento spagnolo che, ritmicamente e melodicamente, si fa spazio all’interno dell’intero brano. Tre movimenti legati l’uno all’altro, che formano una ballata che introduce sia elementi del flamenco, frammenti ritmici in pizzicato riconducibili agli effetti della chitarra classica, e repentini cambi timbrici, caratteristica della danza folkloristica denominata Jota. Un concerto dunque di stampo tutto europeo, caratterizzato inoltre da un aperitivo di benvenuto, alla maniera dei nuovi concerti che fanno del salotto un vero e proprio palcoscenico, denominati House Concerts, con l’intento di rendere l’evento più caldo e familiare, mettendo in stretto contatto gli esecutori con il pubblico. Appuntamento quindi sabato 7 aprile, nella sala dell’Associazione Time Off, in via San Gregorio VII n.15, Salerno, alle ore 19.30.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->