Il Psi apre ad Azione, “solo così ci sarà centrosinistra riformista”

Scritto da , 8 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Il Psi apre ad Azione. Il segretario nazionale dei socialisti ha infatti incontrato Carlo Calenda, fondatore del movimento politico per “per avviare un dialogo concreto e costruire in Italia la prospettiva di un centro sinistra plurale e riformista, che tenga insieme le forze laiche, ambientaliste, europeiste, liberali e socialiste”. Un primo banco di prova importante saranno le prossime elezioni amministrative, dove – ha spiegato il numero uno del partito socialista italiano – occorre che il centrosinistra faccia un salto di qualità, recuperi credibilità, metta in campo candidati autorevoli e politiche concrete di rilancio per rispondere alle sofferenze delle famiglie e alle difficoltà delle imprese e dei lavoratori”. Un disegno nazionale che potrebbe essere riportato anche sul piano locale: Azione potrebbe dunque scegliere di sostenere il centrosinistra per portare avanti questa unione con i socialisti ma al momento tutto sembra ancora da definire. La priorità resta il piano nazionale anche in vista delle Politiche.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->