Il presidente dell’anticamorra regionale e il marito sindaco di Scafati indagati per scambio elettorale politico-mafioso

Scritto da , 18 settembre 2015

Scafati. Mentre continuano le perquisizioni a Scafati e in altri comuni della Campania, anche a casa del consigliere regionale Monica Paolino di Forza Italia e del marito Pasquale Aliberti, sindaco di Scafati, emerge che nell’inchiesta della Dda di Salerno, entrambi sono indagati per scambio elettorale politico-mafioso. La notizia è clamorosa perché la Paolino è la presidente della commissione regionale anticamorra.

L’accusa è estesa anche agli altri indagati dell’inchiesta (per la Paolino ci sarebbe solo questa accusa) su appalti a Scafati.

Intanto continuano le perquisizioni operate dalla Dia e dai carabinieri.

 

DOMANI SU LE CRONACHE IN EDICOLA TUTTI I PARTICOLARI DELL’INCHIESTA

Consiglia