Il porticciolo di Pastena in condizioni di degrado e abbandono, la segnalazione

Scritto da , 21 Gennaio 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Il porticciolo di Pastena versa in uno stato di vero degrado e abbandono. A denunciarlo, attraverso una serie di scatti, il fotoreporter Guglielmo Gambardella attraverso una serie di scatti. Da giorni, infatti, i volontari del comitato spontaneo nato nel 2012, Giù le mani dal porticciolo, hanno sistemato un cartello con la scritta “Comune assente, non servite a niente” proprio per rimarcare la totale assenza da parte delle istituzioni che nulla stanno facendo per riportare agli antichi splendori un luogo simbolo del quartiere Pastena, da sempre punto di ritrovo soprattutto per i residenti della zona. Solo pochi giorni fa, inoltre, anche il comitato “Giù le mani dal porticciolo” è intervenuto nel merito della questione: «Le istituzioni cittadine ed i nostri concittadini hanno il diritto di vivere il mare e la spiaggia e non è accettabile che questo diritto venga calpestato da un’amministrazione cittadina sorda alle continue richieste di pulizia ed incapace di garantire la pulizia e la manutenzione delle spiagge cittadine», hanno infatti detto i membri del comitato. «Nella “città delle luci” ci sono tante ombre: Salerno è tra le 10 città più costose per la tassa rifiuti Salerno (467€), nonostante ci siano gravi inefficienze nell’erogazione del servizio di pulizia – hanno poi aggiunto – Negli ultimi tempi tanti volenterosi giovani ed associazioni cittadine si sono dati appuntamento in strada, in piazza, in spiaggia per cercare di sopperire a questa grave mancanza nel servizio di raccolta. In quale paese civile gli interventi di pulizia ed i relativi oneri sono demandati a privati cittadini che già pagano tasse altissime per la raccolta e lo smaltimento?».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->