Il piano scuola estate del Confalonieri

Scritto da , 1 Agosto 2021
image_pdfimage_print

di Olga Chieffi

E’ partito l’appuntamento “Musica Estiva” a Campagna con il Liceo Musicale dell’IIS Confalonieri sotto la guida del Dirigente Scolastico prof. Gianpiero Cerone e dei Maestri Luciano Marchetta e Daniele Gibboni, per continuare ad onorare un motto coniato in pandemia “Sempre connessi” che ora possiamo finalmente trasformare in sempre aperti. Il piano scuola estivo prevede che l’attenzione si concentri sui “Patti educativi di comunità” quale modalità perché il territorio si renda sostenitore, d’intesa e in collaborazione con la scuola, della fruizione del capitale sociale espresso dal territorio medesimo, ad esempio negli ambiti della musica d’insieme, dell’arte e della creatività, dell’educazione alla cittadinanza, della vita collettiva e dell’ambiente. Ed ecco che la feracità di questa scuola, che veramente non si è mai fermata, donandosi generosamente ad ogni richiesta e ad ogni imput ricevuto dall’esterno, cercherà di allietare le prime giornate agostane. Dopo i primi tre incontri basati sull’organizzazione, la costituzione dei gruppi musicali e la concertazione del repertorio, avvenuti in luglio, si passerà da domani alla realizzazione degli eventi, rivivendo finalmente il live. L’esperienza musicale permette agli studenti di sviluppare la capacità di pensare musicalmente durante l’ascolto o l’esecuzione musicale. Attraverso i suoni di un brano musicale ascoltato o eseguito, si riesce a richiamare nella mente la musica ascoltata poco o molto tempo prima, predire, durante l’ascolto, i suoni che ancora devono venire, cantare una musica nella testa, ‘ascoltarla’ nella testa mentre si legge o si scrive uno spartito, improvvisare con la voce o con uno strumento. Proprio come lo sviluppo del linguaggio, l’intelligenza musicale può essere favorita attraverso specifiche attività, che saranno svolte durante il laboratorio. La musica, inoltre, è fondamentale per contrastare ansie e paure e permette agli studenti di allontanare i sentimenti negativi, contribuendo allo sviluppo emotivo e alle competenze affettive. Il liceo Confalonieri è forse una dei pochi istituti che non si è fermato in piena estate. L’agosto musicale prevede ben cinque concerti, che si svolgeranno dal due al 10 agosto, la Notte di San Lorenzo. Circa una quarantina i ragazzi coinvolti in questi appuntamenti. Domani alle ore 21, un apericena musicale in collaborazione con l’Agriturismo Fattoria Naimoli, nelle Spazio adiacente la chiesa di Santa Lucia in Varano. Il 4 agosto doppio appuntamento con il concerto per gli Anziani presso l’Istituto “Lavinia Cervone”, alle ore 10, mentre alle ore 19, la musica del Confalonieri sarà anche occasione per visitare alle ore 19, al tramonto, il Santuario dedicato alla Madonna di Avigliano. Il 5 agosto ore 21.00 l’incontro musicale avverrà nel suggestivo Chiostro del Palazzo di Città, con un programma che si ripeterà per tutti gli eventi, e vedrà impegnati tutte le classi di strumento dalle chitarre, agli archi, ai fiati sino all’organetto, tutti impegnati ad eseguire una scaletta impegnativa e composita, che vedrà impegnato il violinista Daniele Gibboni al pianoforte, eccezionalmente, che vedrà spaziare gli strumentisti in erba dal barocco, al classicismo, sino alla musica da film. Serata speciale invece il 10 agosto, la “Notte di San Lorenzo”, che vedrà i ragazzi protagonisti dell’ evento “Museo sotto le stelle”, con un repertorio interamente tratto dall’Antologia Musicale Concentrazionaria di Francesco Lotoro, ovvero di opere musicali scritte in cattività civile e militare durante la Seconda Guerra Mondiale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->