“Il Pd senza imbarazzi ha sostenuto Cariello Restiamo al suo fianco, presto chiarirà tutto”

Scritto da , 11 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Il partito democratico confida sempre nella magistratura e, in questo caso, confida in un esito veloce e favorevole per Massimo Cariello”. Lo ha dichiarato il segretario provinciale del Pd, in merito all’arresto del primo cittadino di Eboli, accusato di corruzione, abuso d’ufficio, falso ideologico. Il sindaco, esponente del Pd, è stato sostenuto – alle passate elezioni amministrative dove ha fatto registrare una vittoria schiacciante – tra gli altri, anche dal parlamentare dem Piero De Luca. “Crediamo convintamente che sia un ottimo amministratore, capace di dedicarsi alla sua comunità anima e corpo – ha dichiarato ancora Luciano – Il partito democratico, non direttamente ma attraverso i suoi riferimenti territoriali, ha sostenuto senza imbarazzi la sua candidatura e oggi, senza imbarazzi, ribadiamo che siamo stati al fianco del sindaco Massimo Cariello e lo siamo ancora oggi, con la speranza che velocemente riuscirà a definire, in qualche modo, la sua posizione nei confronti della magistratura”. Polemiche sono state fatte, invece, sulla misura cautelare scelta dalla magistratura che ha visto Cariello finire agli arresti domiciliari. “Non entro nel merito della vicenda, ho una formazione giuridica e, per quasi un decennio, ho fatto l’avvocato penalista fino a poco tempo fa – ha dichiarato infine il segretario provinciale del Pd – Dico solo che per parlare di legittimità o illegittimità, e sarà il tribunale del Riesame a decidere in merito ad una eventuale inopportunità giuridica, chiamiamola così, della misura cautelare applicata bisogna conoscere le carte. E’ difficile ed ardito esprimere un parere rispetto ad una misura applicata dalla magistratura”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->