“Il marito la riduce in fin di vita e poi la va a trovare in ospedale”

Scritto da , 7 ottobre 2015

Una donna di Santa Maria di Castellabate, classe 1966, è ricoverata in fin di vita all’ospedale di Vallo della Lucania. Una donna che per anni ha vissuto nel terrore del marito. Ha subito violenti maltrattamenti. Ha subito umilianti mortificazioni. La segnalazione è giunta nella giornata di ieri alla sede di Salerno di Telefono Rosa. “Una denuncia anonima – ha spiegato la responsabile che noi abbiamo prontamente verificato”. Agghiacciante la verità emersa nel corso del colloquio telefonico: “Sarebbe stato il marito a colpi d botte a mettere in pericolo la vita della consorte”. Congiunto che in questi giorni si starebbe recando all’ospedale di Vallo della Lucania come se non avesse alcune responsabilità su quanto accaduto. “Abbiamo chiesto lumi ai carabinieri di Vallo che ci hanno riferito che qualcosa c’è pur non entrando nel merito. Resta il fatto che, se la cosa che ci è stata riferita fosse vera, niente è stato fatto per impedire a questa persona  di recarsi in ospedale a visitare la donna che ha massacrato e, soprattutto, niente è stato fatto per limitare la libertà di questyo pericoloso soggetto. Se qualcuno fosse a conoscenza di ulteriori elementi legati a questa triste vicenda può tranquillamente contattare il telefono rosa al numero 089/254242”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->