Il Governatore rassicura Reale: «Nessun depotenziamento dell’ospedale in Costiera»

Al Ruggi ieri un’occasione importante per parlare con il Governatore della Regione Campania anche della situazione dell’ospedale di Castiglione di Ravello e in generale della rete d’emergenza dell’ospedale Costa d’Amalfi. Il delegato alla sanità della conferenza deisindaci di tutta la costiera e primo cittadino di Minori Andrea Reale, ha infatti parlato della questione con Vincenzo De Luca, che a quanto pare ha rassicurato il sindaco sulla situazione in cui versa proprio la rete d’emergenza in Costiera amalfitana. «L’ospedale Costa d’Amalfi non sarà assolutamente depotenziato di nulla, ma anzi rimarrà anche il servizio 24 ore su 24 di cardiologia come tutt’ora – ha dichiarato Reale dopo aver incontrato De Luca – ci sarà anzi un potenziamento e un mantenimento della struttura, verranno aggiunti posti letto e creato una rete per la realizzazione anche in zona disagiata. Ho avuto ampie rassicurazioni come rappresentante della conferenza dei sindaci della costierasia da parte del presidente della Regione che dal direttore generale dell’azienda ospedaliera». Il primo cittadino di Minori ha poi sottolineato: «I sindaci a nome di tutta la Costa d’Amalfi ringraziano il governatore De Luca e il direttore generale, soprattutto per l’impegno e l’interesse ad una questione davvero delicata come quella dei nosocomi della costiera, ci ha rassicurati davvero e ora possiamo essere più tranquilli», ha concluso Andrea Reale. Una questione quella degli ospedali in Costiera che teneva banco da tempo soprattutto in estate quando il flusso di turisti aumenta sempre di più.