Il diktat dell’amministrazione: «Liberare la città dagli abusivi»

Scritto da , 25 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Liberare la città di Salerno dagli abusivi. E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Salerno che punta, di fatti, ad una nuova sinergia tra forze dell’ordine, mirate al contrasto del dilagante fenomeno dell’abusivismo in città che, secondo l’assessore al Commercio Dario Loffredo è a livello «nazionale, non riguarda solo la città di Salerno». Per Loffredo, infatti, si tratta di «un problema serio che non può essere affrontato, con attenzione, solo dall’amministrazione e dai vigili urbani ma deve essere affrontato con grande incisività e grande puntualità anche dalle altre forze di polizia». Da qui, dunque, la necessità di fare dei tavoli tecnici dedicati per far sì che gli interventi non siano a spot ma incisivi e cadenzati tutta la settimana.La lotta all’abusivismo si rende necessaria anche in prossimità dell’inizio ufficiale della nuova edizione di Luci d’Artista, manifestazione che attira non solo i turisti in città ma anche e soprattutto gli abusivi che, ogni anno, si sistemano lungo il corso cittadino e la lungomare: «con Luci d’Artista che inizierà il 15 novembre ci saranno tante persone che verranno in città ed è vero che troveranno una lungomare accogliente ed un corso accogliente ma senza abusivi», ha poi specificato l’assessore Loffredo. Di certo c’è che in questi anni l’amministrazione comunale ha sempre trovato una quadra: i vigili urbani lavorano sempre, storicamente, e fanno il loro. «Luci d’Artista attira sempre centinaia e centinaia di visitatori, la città è ormai matura e dedita all’accoglienza ma quando c’è un evento grosso è chiaro che la percentuale di abusivi aumenta in ogni città – ha poi aggiunto Loffredo – Dobbiamo serrare le fila e chiedere soccorso alla prefettura e alle altre forze di polizia perché non può essere solo un’iniziativa dei vigili urbani». Una nuova sinergia, dunque, tra prefettura, amministrazione comunale e forze dell’ordine in prossimità proprio dei grandi eventi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->