Il CSTP si può salvare, arriva la relazione contabile, la Regione deve versare 5 milioni di euro

E’ pervenuta  in via ufficiale, negli uffici della
Direzione della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A. , società in
liquidazione, la relazione contabile predisposta dai commissari ad acta,
prof. Adele Caldarelli e dott.ssa Giovanna Scarpa, per la
quantificazione della somma che la Regione Campania dovrà corrispondere
all’'Azienda della mobilità salernitana per le compensazioni relative
agli obblighi di servizio sostenuti negli anni passati, in ottemperanza
alla sentenza del Consiglio di stato.

I due commissari ad acta, nominati dal Consiglio di Stato, hanno
stabilito che la Regione Campania dovrà corrispondere alla CSTP S.p.A.
una somma pari ad euro 4.951.838.

“E’ una somma che ci porterà ad un soffio dal ritorno in bonis
della nostra società – ha spiegato il Presidente del Collegio dei
liquidatori Mario Santocchio – Per la ricostituzione del capitale
sociale gli enti soci dovranno mettere a disposizione di questa Azienda
solo un milione e quattrocentomila euro. La somma stabilita dai
commissari ad acta nominati dal Consiglio di Stato sarà presto nella
nostra disponibilità .

Nella relazione contabile dei due commissari è infatti
specificato che qualora la Regione non dovesse adempiere per difficolt à
finanziarie al pagamento della cifra stabilita saranno gli stessi
commissari a predisporre il mandato di pagamento per i circa cinque
milioni a nostro beneficio.

Questo è un grande giorno e ringraziamo chiunque abbia operato
per far si che la sentenza del Consiglio di Stato trovasse applicazione,
come era giusto che fosse.