Il Conservatorio di Salerno assolve Antonio Leaf Foglia

Scritto da , 26 maggio 2017

 

Questa sera, alle ore 19, nella Villa Comunale di Vietri sul Mare, il trombonista Salerno inchiodato da Selvaggia Lucarelli in un commento obbrobrioso sul suicidio di Tiziana Cantone ritorna a suonare nell’ Orchestra del Martucci, diretta da Nicola Samale

 

Era solo il 13 settembre dello scorso anno quando Antonio Foglia ha riso e augurato la morte per impiccagione alle donne “propositive” che si mettono in mostra definendole zoccole e puttane, ridendo, certamente, tronfio della sua bravata, dopo aver postato un obbrobrioso commento sulla notizia del suicidio della bella ragazza napoletana, Tiziana Cantone, che si tolse la vita impiccandosi con un foulard in uno scantinato, dopo che un video hot, che la vedeva protagonista, era stato  diffuso in rete senza il suo consenso. “Ti è piaciuto Zoccoliare e farti guardare? adesso non ti resta che da un foulard penzolare… stai facendo il video?? Brava… Ahahahahaha  spero che da domani tutte quelle come lei facciano la stessa fine!!  tutte da un foulard a penzolare”. Antonio Foglia, il quale al tempo, studiava trombone presso il Conservatorio Statale di Salerno “G.Martucci” e suonava nella banda di Bracigliano, nonché nella neo-nata Orchestra Sinfonica Claudio Abbado di Salerno, grazie alla prontezza di Selvaggia Lucarelli, fu scoperto e denunciato, quindi, a questo punto, pro-forma, per immagine nei confronti degli assaltanti media, immediatamente allontanato da tutte le formazioni. Anche la direzione del Conservatorio Martucci prese le distanze da questo allievo con una nota disciplinare, una sospensione dalle lezioni, firmata dal direttore Imma Battista. Oggi, al seguito della querela per diffamazione della famiglia della vittima, dopo un tentativo di archiviazione da parte della procura di Salerno, a causa del no della società di Mark Zuckerberg di fornire l’indirizzo identificativo di Antonio Leaf Foglia, trombonista di Giffoni Valle Piana, nonché grazie anche all’omertà di quanti avevano immediatamente condannato l’atto, come Giovanni Di Lisa, patron dell’ OSSCA e dei suoi amici social, archiviazione, naturalmente impugnata dalla madre di Tiziana Cantone, difesa dagli avvocati Andrea Orefice e Giuseppe Marazzita, i quali hanno già presentato opposizione alla richiesta del pubblico ministero di Salerno, Antonio Foglia si assiderà tra i tromboni della neonata Orchestra Sinfonica del “G.Martucci”, che debutterà questa sera, nell’anfiteatro di Vietri sul Mare, alle ore 19. Il suo nome e il suo volto, tra l’altro già cinto dell’alloro della “laurea” di I livello, in corsa per il II, nella classe di Antonio Marzullo, è sul manifesto del Conservatorio, che ha già dimenticato tutto, riproponendo il trombonista, come fiore all’occhiello di una scuola di “Alta formazione”, il quale eseguirà l’ouverture del Die Zauberflote,  di Wolfgang Amadeus Mozart e la VI Sinfonia in Fa Maggiore op.68, “Pastorale” di Ludwig Van Beethoven, con la formazione sinfonica della massima istituzione musicale cittadina, diretta da Nicola Samale. (red.cronaca)

Consiglia