Il Comune nega la piazza ai referendari

Scritto da , 15 aprile 2016

Il comune nega il permesso per la chiusura della campagna referendaria. Quella di oggi doveva essere, infatti, l’ultima giornata utile per sensibilizzare i cittadini salernitani al voto di domenica 17 aprile. Ma il movimento 5 stelle, Greenpeace, Italia Nostra, Legambiente e l’associazione Riff raff, hanno visto negarsi il permesso per la manifestazione in qualsiasi piazza salernitana. L’unica possibilità di collocazioni data ai manifestanti è stato l’incrocio di via Velia. Ma gli attivisti non si fermano davanti al diniego di cui non sono ancora chiare le motivazioni precise e annunciano che saranno ugualmente in piazza Portanova impegnati in un presidio-evento per la chiusura della campagna.

(bri.vi)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->