Il Comune: «Disabili gratis all’Arechi»

Scritto da , 28 Novembre 2012
image_pdfimage_print

I diversamente abili ed i loro accompagnatori dovranno avere libero accesso all’Arechi fin dalla prossima partita casalinga della Salernitana. A stabilirlo è stata la Commissione Consiliare del Comune di Salerno, riunitasi ieri mattina. Un ruolo centrale ha l’articolo 6, punto 3 della convenzione che recita testualmente che deve esserci “la disponibilità gratuita dei posti già prestabiliti per i portatori di handicap”. L’assessore con delega allo sport Petillo, che si è fatto garante della questione, ha chiesto al Presidente del Consiglio Comunale D’Alessio, al Direttore degli Impianti Sportivi Sandolo ed al Dirigente Affari Legali del Comune Nello Di Mauro di far rispettare la convenzione, sottoscritta in estate con la Salernitana, che stabilisce che i diversamente abili hanno il sacrosanto diritto di entrare gratis allo stadio. La Salernitana dovrà quindi sottostare alla decisione della Commissione Consiliare anche perchè, se non fosse rispettata, il Comune avrebbe la facoltà di revocare la convenzione. Viene dunque sconfessata, da parte del Comune, la teoria della società granata che la convenzione fosse circoscritta ai grandi invalidi, ovvero gli invalidi di guerra. La comunicazione ufficiale alla società granata verrà inviata nelle prossime ore.?La società granata, interpellata sull’argomento, ha fatto sapere di voler attendere prima la comunicazione ufficiale e poi, con calma nei prossimi giorni, stabilire le nuove modalità d’ingresso per i diversamente abili. Sarà il direttore organizzativo granata Gianni Russo, vero e proprio braccio destro di Lotito, a dover parlare ai presidenti ed a ricevere da loro le direttive sul da farsi. E’ molto probabile, a questo punto, che già nella prossima gara interna contro il Martina Franca i diversamente abili ed i loro accompagnatori potranno entrare senza pagare. Attualmente il costo dei biglietti è di cinque euro sia per i disabili che per gli accompagnatori. Un prezzo simbolico che però ha scatenato un vespaio di polemiche, con decine di lettere di protesta inviate sia da politici che da comuni cittadini alla Salernitana ed al Comune. Ora c’è stata finalmente la presa di posizione che ha stabilito il ripristino dell’ingresso gratuito. Chissà però come la prenderà Lotito…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->