Il Codacons favorevole al doppio senso di marcia

Scritto da , 1 settembre 2018
image_pdfimage_print

Il Codacons Salerno favorevole al doppio senso di marcia in via Croce. Già nel mese di maggio, il coordinamento delle associazioni, attraverso l’avvocato Matteo Marchetti chiedeva, a gran voce, il ripristino del doppio senso per le auto che provengono da Vietri e dal viadotto verso via Croce e via Sabatini. «Il Codacons, come Cassandra della mitologia, non viene ascoltato, anzi è temuto, rispettato, ma chissà perché inascoltato», ha dichiarato Marchetti che chiede, tra le altre cose, la riapertura di via Sabatini che potrebbe smaltire un bel po’ di traffico da e verso il centro della città, decongestionando Via Porto e facendo evitare a moltissimi giovani pendolari con due ruote di attraversare la pericolosissima Via Gatto. «Ma quella strada continua ad essere rigorosamente chiusa chissà per quale segreta motivazione», ha poi aggiunto Marchetti, sostenendo di affermarlo da ben 10 anni e lo ripete ancora «temendo di doverlo ripetere fra 10 anni nella speranza che non sia per qualche altra tragedia». All’Arpac era inoltre stato richiesto di misurare lo stato dell’inquinamento acustico ed ambientale di tutta l’area interessata al viadotto Gatto, a via Ligea ed a via Porto: «Chiediamo al Comune di far fare questi rilevamenti e quindi di prendere dei concreti provvedimenti perché certamente l’inquinamento soprattutto di polveri sottili c’è ed è molto alto».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->