Il Benevento “nega” il Vigorito: la partita di Coppa Italia col Pisa si giocherà a Gubbio

Scritto da , 9 agosto 2016

SALERNO. La Salernitana emigra a Gubbio. Si giocherà, infatti, in terra umbra, il match di Coppa Italia contro il Pisa. Questa la scelta per sopperire all’indisponibilità dell’Arechi. Il club aveva chiesto ospitalità al Benevento per poter disputare la sfida contro i toscani allo stadio Vigorito. Il Benevento ha detto no. I sanniti che però hanno “prenotato” il loro stadio per un test amichevole sabato pomeriggio contro la formazione Primavera. Così il club granata ha valutato altre ipotesi che ora dopo ora sono venute meno per differenti motivazioni. Impossibile giocare in provincia di Salerno con strutture quali Eboli o Agropoli non idonee ad ospitare un match di Coppa Italia, a meno di giocare a porte chiuse. Impossibile chiedere ospitalità, per motivi di ordine pubblico, ad altri club campani. Sono così venute meno le ipotesi Avellino, Castellammare di Stabia e finanche Pagani. Allargando il raggio della ricerca fuori regione, scartata per diversi motivi la Puglia, alla Salernitana sono rimaste così poche soluzioni. A decidere allora è stata la Lega che, considerata anche l’indisponibilità dello stadio di Pisa, fattore che ha reso impossibile l’inversione di campo come avvenuto contro il Benevento, ha deciso di disputare il match allo stadio Barbetti di Gubbio. La Lega ha deciso anche di posticipare il match, inizialmente in programma alle ore 20.30 di sabato 13, a domenica 14 con fischio d’inizio per le ore 19.  Arbitrerà il match l’internazionale Valeri di Roma. La decisione non ha certo entusiasmato i tifosi granata che avrebbero naturalmente favorito una soluzione più vicina rispetto a Gubbio per seguire la squadra nell’ultimo impegno ufficiale prima dell’esordio in campionato. La società, considerata anche la distanza, ha voluto andare incontro alla tifoseria mettendo in vendita il biglietto all’economico prezzo di cinque euro. Sicuramente non mancheranno i tifosi granata al seguito dei granata anche se vista la distanza minore potrebbero essere in numero maggiore i sostenitori del Pisa. Quella contro i nerazzurri, inoltre, è una sfida che torna in Coppa Italia, a distanza di una stagione. L’anno scorso le due squadre si affrontarono il 9 agosto allo stadio Arechi nel match valido per il secondo turno. A decidere il match fu una rete del centrocampista granata Andrea Bovo, da poco ceduto alla Reggiana. Quest’anno la sfida torna ma per il terzo turno della manifestazione tricolore. In palio c’è la sfida sicuramente affascinante col Torino. In quel caso, almeno non ci sarebbe nessun dubbio: si gioca in Piemonte.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->