Ifil, avviso conclusione indagini a Piero De Luca

Scritto da , 2 luglio 2014

Un avviso di conclusione delle indagini per appropriazione indebita è stato notificato in giornata a Piero De Luca, figlio del sindaco di Salerno ed ex viceministro alle infrastrutture, Vincenzo De Luca, e a Mario Del Mese   nell’ambito di una inchiesta relativa alla societa’ Ifil che avrebbe pagato viaggi in Lussemburgo a Piero De Luca. La Ifil, societa’ costituita nel 2010 con un capitale sociale di diecimila euro, in passato ha ricevuto commesse da societa’ del gruppo del Pastificio Amato. L’inchiesta, condotta dai pm Vincenzo Senatore e Francesco Rotondo della Procura di Salerno, e’ nata da una costola di un’altra inchiesta sul crack del pastificio Amato.

Consiglia