Iesu verso Napoli. Ha vinto il concorso alla “Federico II”

Scritto da , 22 agosto 2017
image_pdfimage_print

Questa volta il trasferimento di Severino Iesu dal Ruggi d’Aragona a Napoli potrebbe essere ad un passo. Il primario di cardiochirurgia dell’ospedale di via San Leonardo (così come anticipato da Salerno Sanità) ha vinto il concorso come direttore di reparto alla Federico II di Napoli. Mancherebbe solo la firma per l’addio del noto primario ed il Ruggi d’Aragona perderebbe il delfino di Di Benedetto, “padre” della torre cardiologica di Salerno. La volontà di Iesu era già nota all’atto dell’adozione del nuovo atto aziendale dell’azienda ospedaliera universitaria. Lo sdoppiamento del reparto di cardiochirurgia (nonostante le perplessità dello stesso Di Benedetto) e la nomina a primario di Enrico Coscioni, consulente alla sanità del presidente della Regione Vincenzo De Luca, avevano portato Iesu ad una riflessione rispetto al futuro e alla sua permanenza al Ruggi d’Aragona. Indiscrezioni su di una volontà di lasciare che si sono materializzati all’atto della partecipazione del primario al concorso bandito dalla “Federico II” che per la prima volta ha aperto anche agli ospedalieri. Il possibile trasferimento di Iesu a Napoli per ora avrebbe mobilitato quasi tutto il personale medico, sindacale ed infermieristico della Torre cardiologica, ma le possibilità che resti sono sempre minori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->