Idonei dal 2008, ancora attendono di indossare la divisa dei Vigili del Fuoco

Scritto da , 3 gennaio 2017

Sono stati dichiarati idonei nel 2008 ma in tanti, a distanza di otto anni ancora non sono stati chiamati in servizio. La denuncia arriva proprio da coloro che hanno superato il concorso per vigili del fuoco. In più occasioni hanno provato ad alzare la voce, ma fino ad oggi ancora non hanno indossato la divisa nonostante la carenza di personale che si registra all’interno del corpo dei caschi rossi. Il concorso a cui fanno riferimento prevedeva 814 posti messi (anno 2008). Il 06 novembre del 2008 viene avviato l’iter selettivo della durata di circa 30 mesi, dove icandidati furono sottoposti a test fisici e teorici. Da tale prova concorsuale a fronte delle circa 123.000 domande presentate, risultarono idonei 7599, regolarmente iscritti in una graduatoria pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Tale graduatoria subì il primo colpo di arresto nel 2012, quando l’allora governo optò per uno stop delle assunzioni andando cosi a bloccare il turn over; oltre al fatto che qualche anno prima il Ministero aveva indetto una procedura straordinaria di stabilizzazione riguardante il Personale precario caschi rossi (Discontinui/Volontari) conclusasi con l’inserimento di 6080 persone in una diversa graduatoria, la quale insieme a quella del Concorso Pubblico 814, risultava essere l’unico bacino assunzionale per l’ingresso al Corpo. Per questo motivo le assunzioni vennero divise al 50%, anche se in origine i potenziamenti erano solo indirizzati alla sola graduatoria di stabilizzazione. Stando a quanto affermato da Bruno Frattasi si evince che l’attuale carenza di personale operativo comprendente anche una parte di personale non idoneo al servizio tecnico urgente si aggiri attorno alle 3000 unità. La carenza di personale può essere letta come un’aumento della mole di lavoro per la componete permanente oltre che dalla complessità e pericolosità degli internventi di Soccorso.Questa carenza potrebbe quindi essere colmata (data la coincidenza dei numeri) con l’esaurimento della graduatoria per 814 vigili del fuoco che in questo momento contiene circa 3500 idonei, tra i quali sono presenti i discontinui .

Consiglia